Privacy Policy I segreti inconfessabili delle blogger - Glitter Smoothie

In Celebrities, Fashion, Fashion History, Life Style, Trends

I segreti inconfessabili delle blogger

vita da blogger

Una volta letto il titolo di questo post, “i segreti inconfessabili delle blogger“, potreste anche pensare che ho qualche sadico desiderio autodistruttivo di darmi la zappa sui piedi da sola o di sminuire una categoria che, più o meno, rappresento anche io, svelandone gli inganni e i sotterfugi. Niente di tutto ciò, ve lo garantisco. Tuttavia ho sempre pensato che un po’ di sana autoironia nella vita sia un ingrediente fondamentale e, talvolta, è seriamente impossibile non lasciar prevalere quella piccola vena sarcastica che lotta sempre per venir fuori.

Questa riflessione è nata dopo aver letto gli ennesimi commenti sotto ai post e alle foto di alcune “colleghe” (passatemi il termine per me assolutamente pieno di rispetto e affetto, come altro dovrei chiamarle?) che differiscono pochissimo tra loro con un “sei perfetta!“, “vieni sempre così bene in foto!“, “sei sempre così favolosa“. Ebbene lo sappiamo, esistono persone (con un culo allucinante tra l’altro) che sono sempre magnifiche in qualsiasi momento della giornata e che sembrano imparentate con Blake Lively dato che trasudano bellezza e fascino da ogni poro. Però, credetemi, questo esiguo numero di persone si conta davvero sulle dita di una mano e la maggior parte delle blogger (e lo dico davvero senza nessuna cattiveria) non ne fa parte. E vi dirò di più: non c’è proprio niente di male in tutto questo. Lasciatemi quindi sfatare due o tre miti per voi.

1) Sono magnifiche appena sveglie o quando gironzolano per casa.

Ok, ve lo dico subito: ma quando mai! Avete presente quelle belle ragazze con la chioma leggermente scompigliata, una sottanina in pizzo e gli occhioni da cerbiatta che pubblicano le loro foto con didascalie del tipo “woke up like this” “appena sveglia, buongiorno mondo!“? Bene, MENTONO! Che ci crediate o no c’è parecchia preparazione dietro a quelle foto: i capelli scompigliati ad arte, le occhiaie coperte con quintalate di correttore o l’aiuto di qualche santissimo filtro e, soprattutto, uno strategico cambio tra il pigiamone in pile con i calzini di peluche in favore della suddetta sottanina in raso o pizzo. La vita non è un film e nessuno si sveglia con l’alito profumato alla menta e i capelli perfettamente in ordine. Ad esempio per me, appena sveglia, è già tanto riuscire a riconoscere un familiare su tre. Per quanto riguarda la tenuta casalinga dubito seriamente che qualche ragazza rimanga chiusa in casa con il trucco perfetto e i pantaloncini di maglina di Victoria’s Secret. Volete uno scenario veritiero? Vi dico qualche parola chiave e poi lascio a voi l’immaginazione: tutone, mollettone in testa, occhiaie da panda e pantofole che non si abbinano ai calzini.

2) I loro selfie  e le loro foto outfit sono impeccabili.

Ora, lasciate che spenda due parole sull’argomento. In media per la buona riuscita di un selfie “instagrammabile” la blogger media ha bisogno di alcuni elementi:

A – la luce giusta;

B – lo sfondo perfetto;

C – la totale assenza di amici, familiari o sconosciuti che vengano a ficcanasare e prenderti in giro;

D – la totale e rassicurante sicurezza dell’esistenza di app per il fotoritocco e i filtri;

E – un numero approssimativo di tentativi che varia da 50 a 200.

Ora vi inviterei ad un minuto di silenzio in onore della santissima pazienza di tutti i fidanzati/amici/familiari delle blogger che quotidianamente si immolano per fotografarle. Solo il cielo sa di quanto buon cuore e autocontrollo hanno bisogno questi poveri cristi. Quando mai una donna è pienamente soddisfatta al primo scatto? O meglio, riformulo la domanda: è mai esistita una donna che dopo aver visto il primo scatto abbia sorriso dicendo “ehi sono favolosa“? No e ancora no. Le blogger non sono da meno, loro più che mai sanno quanto peso ha effettivamente una foto nel web. Nella realtà è tutto un “così sembro con le cosce enormi!” “mi hai fatta venire con la faccia allungata” “non vedi che ho un occhio mezzo chiuso?“. Se poi considerate che questi “fotografi”, nella maggior parte dei casi, non sono davvero dei professionisti  riuscite a capire quanto siano adorabili nell’accontentarci ogni volta.

3) Tutto nella loro vita sembra un set fotografico.

Avete presente quelle bellissime foto con la tazza di caffé, l’agenda personale, gli occhiali da sole e magari anche qualche cosmetico sparso ad arte sul tavolo con una precisione millimetrica che manco gli ingegneri nel progettare un palazzo da trenta piani o gli egiziani nel costruire la sfinge? Sì, proprio quelle foto lì su fondo bianco, di marmo o sulla celeberrima pelle di pecora di Ikea. Un caos così delizioso non esiste, toglietevelo dalla testa. Dietro a quegli scatti ci sono migliaia di tentativi e spostamenti, la tazza del caffé non può fare troppa ombra al rossetto, gli occhiali in una determinata posizione riflettono troppo  la luce, la penna è posizionata strategicamente sull’angolo dell’agenda per non far vedere la macchia di inchiostro di qualche momento prima accolta con un coro di imprecazioni e convulsioni nervose da far paura a Sgarbi in persona.

4) Apparentemente fanno solo la bella vita.

Questo più che un mito da sfatare è una lancia da spezzare in loro e in nostro favore. Siete convinti che essere una blogger consista solo nell’avere lo smalto sempre perfetto, nel farsi foto tutto il giorno e nel ciarlare con le amiche di quanto sia adorabile l’ultima borsa di Marc Jacobs? Storcete il naso quando una di loro afferma che quello è il suo “lavoro”? Beh, che vi piaccia o no, per molte lo è, e rende anche abbastanza. E’ una professione come un’altra, è soltanto nata da meno tempo delle altre e per questo è sommersa di pregiudizi, tutto qui. Purtroppo, e ribadisco purtroppo, molta gente non sa quanto tempo richieda scrivere, correggere e impaginare in modo decente un post, controllare il SEO, editare le foto e molto altro. Molte hanno studiato moda, altre svolgono altri lavori, altre ancora studiano per diventare medico, avvocato o insegnante. Difficilmente ne troverete una che abbia il cervello vuoto e a cui manchi la lungimiranza. Frivole sì, ma con raziocinio e  cognizione di causa.

 

Share Tweet Pin It +1

You may also like

Blogshooting Sicilia in Rosa

Posted on 23 Giugno 2014

celebrity crush

Copia 5 outfit di Taylor Swift

Posted on 1 Aprile 2015

taylor style

Taylor Swift più glamour che mai

Posted on 3 Dicembre 2014

Previous PostDress like Aria Montgomery
Next PostImpacco nutriente per capelli sciupati

11 Comments

  1. Vale
    6 anni ago

    Fantastico questo post e anche molto veritiero ! In effetti che vitaccia che facciamo, ahahahah 🙂

    Reply
    1. Camelia
      6 anni ago

      un pò di luoghi comuni da sfatare 😛

      Reply
  2. Sara
    6 anni ago

    che bel post! Mi hai fatto morire! Io sono anche di vestaglia oltre che di pigiamone 😀

    Reply
    1. Camelia
      6 anni ago

      io vado in giro per casa in certi modi che fanno veramente spavento, giuro! XD

      Reply
  3. Francesca
    6 anni ago

    Ahah concordo su tutto in particolare sull’ultima frase 🙂

    Reply
    1. Camelia
      6 anni ago

      non ci capiamo sempre 😛

      Reply
  4. Simonetta
    6 anni ago

    Bel post! Quante verità! Casa mia purtroppo non è per nulla congeniale alle attività social di una blogger 🙂 ho un solo tavolo bianco – hai presente le foto dei dolci della Domenica? ecco ahhaha oltretutto se dovessi chiedere a mia madre di farmi una foto sopra il piumone con le parigine e una tazza di caffè in mano (la tazza Starbucks ovviamente) probabilmente me lo verserebbe in testa per poi telefonare al notaio e levarmi dal testamento di famiglia! La mia scrivania assomiglia a quella dell’universitario sotto tesi, mille post-it, snack di vario tipo insomma un disastro! Al fidanzato sicuramente va il premio Nobel per la pazienza 🙂 anzi approfitto e giro il link di questo post che sicuramente leggerà con molto piacere!

    Reply
    1. Camelia
      6 anni ago

      nemmeno io ho una casa particolarmente instagrammabile, troppi mobili antichi XD E non sai quanto mi prende in giro mia sorella per certe foto…Comunque questi fidanzati sono degli angeli, una pazienza infinita! 🙂

      Reply
  5. I segreti inconfessabili delle blogger -Sicilia in Rosa
    6 anni ago

    […] post I segreti inconfessabili delle blogger appeared first on Camelia And […]

    Reply
  6. I segreti inconfessabili delle blogger -Sicilia in Rosa
    6 anni ago

    […] post I segreti inconfessabili delle blogger appeared first on Camelia And […]

    Reply
  7. Ho un difetto da star e me ne vanto - Camelia And Glitters
    6 anni ago

    […] diete che seguono. Le star del cinema, della musica e della moda (o a volte anche alcune fashion blogger/vlogger) appaiono sempre al meglio, circondate da quell’aura speciale che le fa apparire ai nostri […]

    Reply

Leave a Reply