Privacy Policy

In Beauty, Make Up, Reviews, Shopping Cosmetici

Urban Decay Primer Potion in Eden

Dopo quasi 5 mesi dall’acquisto, ecco che arriva la mia recensione del famigeratissimo Primer Potion di Urban Decay in versione Eden. Inizialmente ero partita con l’idea di acquistare il classico (quello col tubetto viola per intenderci) ma poi ho letto varie review che consigliavano di prendere questo al posto della “versione base” che abbiamo visto e ri-visto in mille e più video.
Vi dirò, mi sembra di aver trovato il cosmetico perfetto. Questo prodotto è davvero eccezionale, ora capisco perché è così osannato sul web, ha una qualità davvero favolosa.
La confezione contiene 10 ml di prodotto e si presenta più o meno con la forma e  le dimensioni di un tubetto di mascara. L’applicatore è una spugnettina come quella dei gloss, leggermente piegata diagonalmente.
Il prodotto è abbastanza fluido e ha un colore beige chiaro rosato. Basta applicarne davvero poco sulla palpebra per opacizzarla e coprire eventuali venuzze o discromie.
Il primer potion fa risaltare moltissimo i colori, è come se preparasse una base neutra su cui dipingere.
L’ombretto poi si piazza lì e fatica veramente a togliersi. Io ne ho avuto la prova la notte di ferragosto: mi sono truccata alle 8 di sera e alle 6 del mattino il trucco era ancora intatto, nonostante avessi ballato e ci fossero 36 gradi e un tasso di umidità altissimo.
Si strucca facilmente con un qualsiasi detergente o con abbondante acqua calda.
Unica nota negativa? Il prezzo: costa 16 euro da Sephora ma li vale indubbiamente tutti e poi una confezione durerà a lungo a mio avviso, ne basta davvero poco per un risultato eccezionale. Mai più senza.
Share Tweet Pin It +1

You may also like

Essence gel liner

Posted on 20 Aprile 2011

prodotti naturali

Aloe Fresh Dentifricio e Spray Review

Posted on 12 Dicembre 2017

come prevenire la caduta dei capelli

Il miglio contro la caduta dei capelli

Posted on 23 Novembre 2010

Previous PostBurrocacao Yes To Carrots
Next PostDress like Blair Waldorf

No Comments

Leave a Reply