Privacy Policy

In Food, Life Style

La perfetta ora del té

come organizzare un té

Nella vita ci sono poche ore  più piacevoli dell’ora dedicata alla cerimonia del tè pomeridiano.”

Henry JamesRitratto di signora, 1881

Non potrei essere più d’accordo con questo aforisma. Sono sempre stata un’amante del té, thé o tea che dir si voglia. Al di là della degustazione della bevanda in sé, ho sempre percepito l’ora del té come un momento rilassante e rigenerante per i nervi e per la mente. Infatti, ogni volta che ne ho l’occasione, organizzo dei pomeriggi in stile inglese, con un pizzico di inventiva personale.
Irrinunciabili per me sono almeno due/tre tipi di dolci, diversi dolcificanti, vari tipi di té e infusi e, naturalmente, una tavola apparecchiata a dovere.
Ora, non mi sento certo un’esperta ma, col tempo, ho raccolto diversi tipi di informazioni sull’argomento che mi piacerebbe condividere. Potreste obbiettare che il blog tratta in genere argomenti di bellezza e moda ma, se ci pensate bene, non c’è niente di più raffinato e “glamour” di un té con le amiche. Quindi come si organizza la perfetta ora del té?

organizzare un té

come apparecchiare la tavola

Come ho già detto prima, amo servire il thé con vari tipi di dolci. Quelli che più si prestano sono ovviamente biscotti e torte (io ad esempio ho preparato una cheesecake classica al forno), ma vanno bene anche muffins, cupcakes e macarons se volete seguire gli ultimi trend anche in campo culinario.

Se poi volete essere scrupolosi in quanto a tradizioni inglesi, vi converrà puntare anche su delle tartine salate, elemento tipico ed immancabile dei tea time britannici. Sulle tavole inglesi infatti, non è difficile trovare piccoli sandwich con maionese e cetrioli, tartine al salmone, fagottini agli spinaci e così via. Per quanto strano vi possa sembrare, ricordate che gli inglesi mangiano salato anche a colazione, quindi per loro non è per nulla bizzarro abbinare dei voulevant alla pancetta e funghi a una tazza fumante di earl grey, anzi. E vi assicuro che non è affatto male.

té con le amiche

Per quanto riguarda i tipi di thé, la lista potrebbe essere piuttosto lunga ma mi limiterò a citare soltanto i più comuni (mettendo anche il tempo di infusione), quelli che, per intenderci, è più facile trovare in commercio e che accontentano i gusti un pò di tutti:
  1. Nero 3/5 minuti;
  2. Bianco 7/8 minuti;
  3. Verde Cinese 2/3 minuti;
  4. Verde Giapponese 3 minuti;
  5. Tisane alle erbe 8/10 minuti;
  6. Infusi alla frutta 7/8 minuti.

tempo infusione té

 

Ovviamente questa lista si riferisce ai thé in foglie, per le bustine invece i tempi di infusione consigliati, a prescindere dalla tipologia, non superano mai i 3/4 minuti. E c’è anche un motivo: dopo circa 5 minuti di infusione, infatti, il thé cominicia a rilasciare la tannina che sì, diminuisce nettamente l’effetto eccitante della teina, ma altera anche l’aroma della miscela.

L’uso dei dolcificanti non segue regole fisse, ma in genere si tende comunque a sceglierli in base alla tipologia di thé.
In realtà, se vogliamo essere precisi, i puristi del thé affermano che nessun tipo di dolcificante andrebbe aggiunto per non rovinare l’infuso, ma nessuno vi incriminerà di certo per una zolletta di zucchero nella vostra tazza.
Ecco quindi le indicazioni generali:
  1. Miele Millefiori: da abbinare a thé agrumati o ai thé verdi;
  2. Zucchero di canna: va con i thé neri dal gusto deciso o con le varietà alla cannella o alla vaniglia;
  3. Zucchero bianco: perfetto con i thé dal gusto più delicato o per quelle varietà dall’aroma particolare come quello alle rose (in modo da non alterarne il sapore).
Ultimo punto: latte o limone? Beh, anche qui dipende dal tipo di thé: il limone è perfetto in quelli a base agrumata o con i thé bianchi e verdi (e per “limone” intendo una fettina di limone o al limite due o tre gocce di succo). Il latte invece si sposa benissimo con i thé neri più forti ma anche con l’earl grey (l’unico agrumato che fa eccezione dunque). Per i thé fortmente aromatizzati invece, è consigliabile non aggiungere nessuno dei due.
Con questo piccolo vademecum è praticamente garantita la buona riuscita di un tea time.
Il tè non ha l’arroganza del vino, né la supponenza del caffè e neppure la leziosa innocenza del cacao.”
Okakura KakuzōIl libro del tè, 1906
Share Tweet Pin It +1

You may also like

lista dei desideri

Fall Wish List

Posted on 23 Settembre 2014

ciambelle zucchero a velo

Impasto soffice in cento modi

Posted on 12 Novembre 2018

Amiche 2.0 da Babycake

Posted on 3 Aprile 2014

Previous PostStarbucks Hot Drinks Recipes
Next PostCopia 5 look di Olivia Palermo

5 Comments

  1. Sara
    4 anni ago

    Ti adoro! (e adoro anche il thé/té/tea!) 🙂

    Reply
    1. Camelia
      4 anni ago

      siamo due british girls, c’è poco da fare! :-*

      Reply
  2. La perfetta ora del té | Sicilia in Rosa
    4 anni ago

    […] post La perfetta ora del té appeared first on Camelia And […]

    Reply
  3. Francesca
    4 anni ago

    Io adoro il tè, è un rituale che cerco di non farmi mai mancare. Dovremmo organizzare un pomeriggio così tutte insieme 😀

    Reply
    1. Camelia
      4 anni ago

      certo francy, quando vuoi 🙂

      Reply

Leave a Reply