Privacy Policy

In Beauty, Make Up, Reviews, Shopping Cosmetici

Kat Von D Lock-it Foundation Review

recensione fondotinta

In genere non scrivo quasi mai review negative, è una cosa che non mi piace fare. Se un prodotto non mi piace evito semplicemente di parlarne. E’ anche vero, però, che le recensioni “negative” possono risultare assai utili, leggere di esperienze diverse può aiutarci a capire se un prodotto può fare per noi o meno.

Il prodotto in questione è il Lock-it Foundation di Kat Von D. L’ho acquistato, assieme al celeberrimo rossetto “Lolita“, mentre ero in Inghilterra, approfittando dei saldi del Black Friday. In Italia ha un costo di circa 35€, mentre in saldo l’ho acquistato a 21 €, risparmiando un bel po’. Inizialmente volevo scrivere la recensione dopo pochi giorni d’utilizzo, ma ho deciso di insistere e di provarlo per almeno un mese. Se la fama di Lolita si è rivelata all’altezza delle aspettative, lo stesso non posso dire per il fondotinta. Vi spiego perché.

Pro e Contro

Partiamo dall’unico pro: la colorazione. Devo ammettere che la commessa dello stand Kat Von D è stata molto brava nel consigliarmi la nuance giusta, la n45 light warm, perfetta per il mio incarnato. Tuttavia riesco a “salvare” soltanto questa. Il prodotto è difficile da stendere, sia con il pennello che con la spugnetta, e va lavorato a lungo prima di ottenere un risultato decente. La coprenza è sì alta, ma l’effetto sulla pelle è davvero pesante. Praticamente diventano visibili anche i pori più piccoli. Il fondotinta sul viso si sente tutto, fa un po’ il cosidetto effetto “mascherone”. La durata è discreta, anche se non riesce a bilanciare gli altri difetti. Io ho una pelle tendenzialmente secca e, sinceramente, credo che l’effetto sarebbe peggiore sulla pelle grassa.

Bocciato?

Assolutamente sì. Ammetto che, conoscendo la fama di questo marchio, le mie aspettative erano veramente alte ma, a mio avviso, giustificate anche dal prezzo del prodotto. Da un fondotinta che costa 35€ di certo non mi aspetto un risultato del genere. So già che farò fatica a finirlo, ma non mi va proprio di gettarlo via, non l’ho mica pagato con i soldi del monopoli dopotutto. Unica soluzione? Mischiarlo ad una crema colorata per renderlo un po’ più leggero.

Ovviamente questa è la mia opinione personale che potrebbe benissimo essere diversa da quella di moltre altre donne, è bene tenerlo presente.

Share Tweet Pin It +1

You may also like

dettagli outfit

Zaful Summer Haul

Posted on 18 luglio 2016

tinta sopracciglia

Maybelline Peel Off Tattoo Brow Review

Posted on 8 maggio 2018

Urban Decay Primer Potion in Eden

Posted on 28 ottobre 2011

Previous PostManicure invernale: le tendenze del 2018
Next PostSt Ives Anti Blemish Apricot Scrub Review

2 Comments

  1. Anita
    5 mesi ago

    Ciao! Devo dire che concordo al 100% con te riguardo al fondotinta. Io ho avuto modo di provarlo grazie ad un tester che ho richiesto appositamente da Sephora qualche mese fa. Che dire, dalle review che avevo visto di YouTuber anglofone sembrava un prodotto fantastico, “super” in tutti i sensi (coprenza, durata, finish), ma dopo averlo utilizzato 3-4 volte non l’ho più tollerato (ho una pelle tendenzialmente secca ed ho avvertito anche io l’effetto mascherone). Che delusione! 😔 Per i rossetti sia liquidi che in stick invece non ho alcuna lamentela (tranne per i colori scuri), sono bellissimi! ❤️

    Reply
    1. FrancescaBorzi
      5 mesi ago

      Esatto, anche io ero rimasta abbagliata dalle review positive su youtube, è stata una delusione assoluta!
      Concordo sui rossetti, sono di ottima qualità e con colorazioni stupende!
      Un bacione cara <3

      Reply

Leave a Reply