Privacy Policy

In Life Style, Travel

I posti imperdibili da fotografare a Parigi

posti instagrammabili

“Perché non qui? Perché non ora? Quale posto migliore di Parigi per sognare? “. Ah, quanta verità in questa frase, pronunciata nel classico Disney “Ratatouille”. La città dell’amore, delle luci, della magia, dei sogni. Nessuna città è riuscita ad entrarmi nel cuore più della Ville Lumière, che ti urla “amami!” ad ogni angolo. Il fatto è che, questa città così bella e romantica, pare urlare anche un’altra cosa: “fotografami!”. Eh sì, non esiste posto più adatto a fare delle belle foto che, ovviamente, vi verrà voglia di condividere sui social. Ma quali sono i posti migliori in cui scattare delle foto “instagrammabili”? La scelta è davvero ampia.

chanel paris

La Tour Eiffel dalle migliori angolazioni

Andare a Parigi e non fotografare il capolavoro di Gustave Eiffel sarebbe un vero affronto. Da dove è possibile apprezzarla al meglio?

  • Place du Trocadéro: da questa piazza immensa la torre si apprezza nella sua interezza, alla distanza perfetta. Una vista spettacolare, soprattutto al mattino e all’imbrunire, quando la magia delle luci comincia a dare spettacolo.
  • Pont Alexandre III: non è soltanto il ponte più bello ed elegante di Parigi, è anche il posto migliore dal quale ammirare il tramonto, le luci che si riflettono sulla Senna e la Torre sullo sfondo.
  • Champ de Mars: il giardino pubblico ai piedi della Tour, per ammirarla guardando all’insù, in tutta la sua magnificenza. Le panchine, ai piedi della gigantesca costruzione di ferro, sono ideali per una pausa romantica…da fotografare!
  •  Jardin des Tuileries: particolarmente consigliato se decidete di visitare la capitale francese in Primavera. Alberi pieni di fiori e la torre sullo sfondo. Che accoppiata meravigliosa!parigi instagram

Le vie parigine

  • Rue Crémieux: davvero imperdibile se siete amanti dei colori pastello. Una via piena di case dai mille colori, con uccellini e rampicanti dipinti sulle facciate, porte adorabili e piante scenografiche sui davanzali delle finestre.
  • Rue Cler: vicinissima alla fermata École militaire è l’ideale per fermarsi in un piccolo locale o da uno dei meravogliosi fiorai parigini.
  • Rue Montorgueil: ideale per passeggiare, tra una panetteria e un negozio di formaggi, fermandosi ad ammirare i palazzi antichi della capitalepont alexandre III

E ancora…

Place Vendôme: fatta costruire da Luigi XIV, è una piazza ampia e luminosissima, in cui troverete vetrine da capogiro, come quelle di Chanel e Cartier. Magari non farete shopping, ma un bella foto, davanti ai meravigliosi portoni di questa piazza, sì.

Jardin du Palais Royal: altro luogo meraviglioso nel cuore di Parigi,voluto dal celebre cardinale Richelieu. Caratterizzato da gallerie d’alberi, statue circondate da fiori, e romantiche panchine. Al Palais Royal, proprio lì accanto, la foto con le colonnine bianche e nere è veramente d’obbligo.

Galerie Vivienne: un salto nel passato e, per la precisione, nella Parigi di inizio Novecento. Un luogo raffinato, in cui ammirare librerie colme di volumi antichi, e negozi di oggetti partiocolari.

Jardin du Luxemburg: altra area verde della capitale francese, con le sue fontane scenografiche, le sedie di ferro dipinte di verde, le aiuole curatissime, e i prati verdi su cui stendersi per una pausa. Che volete di più?

Moulin Rouge: ok, magari non entrerete ad assistere ad uno spettacolo, ma una piccola sosta, prima di dirigersi verso il quartiere degli artisti, è un must.

Montmartre: il vecchio centro della vita bohème durante la Belle Époque, è un turbinio di gente, artisti di strada, locali minuscoli e angolini meravigliosi. E poi, detto sinceramente, perdersi la vista del Sacro Cuore sarebbe un vero sacrilegio.

 

Share Tweet Pin It +1

You may also like

sfondo torre Eiffel

Paris in four days

Posted on 10 Apr 2015

lista dei desideri

Fall Wish List

Posted on 23 Set 2014

Previous PostImmunilflor Mini Drink, integratore alimentare
Next PostAloe Fresh Dentifricio e Spray Review

No Comments

Leave a Reply