Privacy Policy Hygge, la filosofia danese per la felicità quotidiana - Glitter Smoothie

In Free time, Home Decor, Life Style

Hygge, la filosofia danese per la felicità quotidiana

filosofia danese

Che parola particolare, eh? Vi è mai capitato di incontrarla? Ma iniziamo con la pronuncia, che non è affatto scontata: non “higghi” come dicono tanti, ma “huugha”.

Il mio primo approccio con questo termine danese è stato oltre un anno fa, quando Kalyn Nicholson ne parlò in uno dei suoi video (che potete vedere QUI). Incuriosita, e influenzata dai suoi ottimi consigli, feci un bel po’ di ricerche e acquistai persino un romanzo che, purtroppo, abbandonai dopo poco per mancanza di tempo (ma sto finendo adesso, eh!).

Che cosa significa questo termine?

Andiamo al cuore del termine, per comprenderlo meglio. Questa parola indica un’atmosfera accogliente, confortante, positiva, familiare, capace di creare serenità e appagamento. Non si tratta dunque della ricerca di una felicità fugace, ma di una gioia quotidiana duratura.

E non a caso, i danesi sembrano essere il popolo più felice d’Europa. Sarà anche merito della loro società egualitaria e ben organizzata, chi lo sa. Che abbiano davvero trovato la chiave del nirvana? Beh, magari non proprio la beatitudine assoluta, ma qualcosa di rasserenante sicuramente.

Quali sono gli elementi Hygge?

La cosa più sorprendente è la semplicità di questa filosofia, che basa tutto il suo “comfort” su degli elementi chiave facilmente reperibili e, udite udite, per niente costosi o complicati. Come li hanno scoperti? Grazie al loro clima rigido, costretti a cercare conforto nelle loro abitazioni.

E allora ecco che candele profumate, coperte soffici, vestiti morbidi, bagni caldi, bevande bollenti, camini accesi, e dolci in forno, sono diventati il mix perfetto per l’hygge. Meglio ancora se si ha qualcuno di caro con cui condividerli. Eppure, questa filosofia danese non esclude anche un po’ di comfort in solitaria, davanti a un bel film o un bel libro. Il momento migliore per godere di questa atmosfera? Ovviamente il Natale, col suo tripudio di lucine, buon cibo, e riunioni familiari. Come dar loro torto?

how to hygge

Case in stile hygge

Ormai, addirittura, si parla anche di case progettate in stile Hygge. Come sono? Beh, la luce è l’elemento fondamentale: più se ne ha, meglio è. Grandi finestre, colori chiari e opachi, illuminazione artificiale ben distribuita. E ancora mobili in legno naturale, arredamento con tocchi vintage, librerie stracolme e, ovviamente, un grande spazio dedicato alla cucina, dove preparare le pietanze da condividere.

Si può essere Hygge anche fuori casa. I boschi, i laghi, le montagne, e in generale le escursioni nella natura, sono considerati elementi particolarmente rilassanti e benefici per la serenità mentale.

Letture a tema hygge

Ebbene, se volete approndire di più l’argomento, ecco qualche libro e/o romanzo a tema:

  • Rosie Blake, il piccolo negozio della felicità Hygge;
  • Scandikitchen, dolci hygge;
  • Silvano Marchesi, vivere con la Hygge: come raggiungere la felicità cambiando stile di vita;
  • Maya Thoresen, Hygge: il segreto danese della felicità.: Come essere felice e sano nella tua vita quotidiana;
  • Barry Gray, Vivere & Pensare Hygge: Piccoli Segreti dello Stile di Vita Danese;
  • Meik Wiking; Hygge: la via danese della felicità.

Share Tweet Pin It +1

You may also like

assicurazione

Protect your life with iLife

Posted on 12 Novembre 2015

Previous PostStickers stampabili gratuiti a tema autunno e Halloween, ecco dove trovarli

No Comments

Leave a Reply