Privacy Policy

In Beauty, Skin Care

Fillerina Grado 4 plus occhi e palpebre

trattamento zampe di gallina

Il prodotto di cui voglio parlare oggi è molto particolare. Si tratta di un trattamento dermi-cosmetico con effetto filler di Labo Suisse, meglio conosciuto come Fillerina.

Il mio test con questo prodotto è stato leggermente più lungo del solito, semplicemente perché volevo essere certa dei risultati e, soprattutto, volevo dare alla mia pelle il tempo di mostrarmeli. La Fillerina Occhi e Palpebre Grado 4 Plus è un trattamento specifico per le rughe a zampa di gallina e per le palpebre.La Fillerina Occhi e Palpebre Grado 4 Plus è un trattamento specifico per le rughe a zampa di gallina e per le palpebre. Non avendo rughe visibili, in effetti, potreste pensare che non è un prodotto adatto a me, eppure mi ha aiutata moltissimo. Come? Riempiendo le rughette d’espressione delle mie occhiaie, perennemente secche ed evidenti, ma anche rendendo più lisce le mie palpebre pesanti.

Principi attivi

Alla base di questo prodotto c’è una miscela ampiamente brevettata di 8 molecole di acido ialuronico di dimensioni diverse e di differenti pesi molecolari, adatte a penetrare gli strati cutanei per riempire i tessuti e rimodellarli. Vi sono contenute anche 3 molecole di collagene e peptide veicolato in ciclodestrine: questi elementi hanno la funzione di favorire il trofismo dei tessuti per un rimpolpamento graduale e visibile.


Come si usa

L’utilizzo deve essere quotidiano, sulla pelle perfettamente detersa e asciutta, pertanto è preferibile, almeno a parer mio, applicare la fillerina la sera, prima di andare a dormire. L’ideale sarebbe, però, ripetere il trattamento mattina e sera. Richiede pochissimo tempo, grazie al pratico applicatore sagomato che permette di far uscire poco prodotto alla volta. Dunque è possibile distribuirlo con facilità senza la necessità di toccarlo con le mani. Una volta distribuito il gel, su palpebre e zona esterna dell’occhio, è consigliabile aspettare una manciata di minuti. Dopodiché, usando con delicatezza il puntale, l’ideale è massaggiare leggermente la zona in cui si è applicato il prodotto.

I primi risultati sono apprezzabili già dopo un mese di utilizzo costante. E’ consigliabile ripetere il trattamento più volete in un anno, ad intervalli di tre mesi circa.

Share Tweet Pin It +1

You may also like

Pro Filt'r Soft Matte Longwear Foundation

Fondotinta Fenty Beauty, test e impressioni

Posted on 11 Febbraio 2019

asciugacapelli

Phon Elchim 3900 Light

Posted on 28 Settembre 2016

I disastri dell’ henné di lush

Posted on 12 Marzo 2012

Previous PostBuddha bowls: quando la moda alimentare arriva dai social. Cosa sono e come si preparano?
Next PostL'ABC della merenda Parmareggio

No Comments

Leave a Reply